Armando Riva

Armando Riva, nato a San Fiorano, Lodi, nel 1947, opera dal 1965 nel campo delle arti visive sia come pittore che come scultore. Nel 1987, dopo aver esposto tra Milano e Venezia in numerose personali, si è dedicato alla fotografia per poi passare al cinema negli anni 80.
Alcune delle sue personali sono state ospitate alla Galleria Fondazione Europa di Milano e alla Galleria Rialto di Venezia (nel 1971), nel '74 alla Galleria la Leonessa di Brescia, nel '75 al Centro d' Arte Internazionale di Milano a al Palazzo delle Prigioni ancora a Venezia.
Nel 1980 passa al cinema, girando 7 film tra finzione e animazione, partecipa ad alcuni Festival "Bergamo Film Meeting", "Myfest" di Cattolica.
Nel 1989 in occasione della caduta del muro di Berlino, viene invitato al festival di Selb in Germania.
Chiusa la parentesi cinematografica va a vivere sul Lago d' Iseo e lì si dedica interamente alla scultura.
Nel 1993 ha esposto a Rodengo Saiano nel chiostro dell' abbazia Olivetana, l'anno seguente al Literaturtage di Moenchenglandbach, dov' è stato ospitato anche nel 1995, nel 1997 ha tenuto un' esposizione all' Alberta di Gualtiero Marchesi dov'è tornato nel 1999.
Cavallo vincente, sua imponente opera raffigurante un cavallo in corsa, è stata presentata all' ippodromo di S. Siro a Milano.

 

....

La forza nella mano dell'uomo