PO/THE RIVER

Arianna Arcara

Dal 08.01.2011 al 02.02.2011

La giovane fotografa Arianna Arcara, membro del collettivo fotografico Cesuralab e reduce da importanti esperienze in campo internazionale, propone la mostra Po/The River, dedicata al grande fiume. Lungo 672 km, con un bacino di oltre 70000 km quadrati, il Po e' caratterizzato da alluvioni devastanti e da uno dei delta piu' complessi d'Europa. Arianna Arcara da il suo particolare sguardo al fiume Po con un work in progress in continua espansione.

CESURALAB e' un collettivo fotografico che propone progetti (foto, video e arte) online. Nel suo nome, derivato dal paese dove inizialmente era situato lo studio di Alex Majoli, direttore artistico del gruppo, e dove il collettivo stesso ha preso forma, e' racchiuso il concept del gruppo: la volonta'  di eseguire un "taglio netto" con la staticita'  dell'attuale mondo fotografico. Inizialmente accomunati unicamente dal proposito di vivere di fotografia, e' stata una naturale conseguenza per i suoi membri unire le forze e veicolarle in un unica direzione: la creazione di un collettivo indipendente capace di lavorare a progetti fotografici senza compromessi commerciali. CESURALAB ha la peculiarita'  di essere un gruppo in cui molte delle persone che lo compongono, oltre alla fotografia, condividono anche gran parte della loro esistenza, sottoponendosi cosi' a un confronto quotidiano che costituisce per loro uno stimolo continuo alla crescita. Gli spazi e le attrezzature dello studio in cui il collettivo lavora permettono inoltre di essere autosufficienti dal punto di vista produttivo, cosi' da poter seguire l'intero iter progettuale e di realizzazione dei lavori sia individuali che di gruppo. CESURALAB e' dunque un'entita'  autonoma, che cerca di rimanere fuori dal sistema, che vuole fare la differenza. Non e' un'organizzazione giornalistica ne' artistica, e i suoi componenti non si sentono collocati in una specifica categoria, proprio a causa della diversita' di stile e contenuti dei progetti. Oltre che in rete e sul mercato editoriale il gruppo presenta e diffonde i propri progetti tramite mostre, nell'ambito di festival, utilizzando differenti forme espressive come slideshow o tramite pubblicazioni autoprodotte. Last but not least, CESURALAB ospita nel suo spazio diversi workshop e masterclass, all'interno di un progetto "educational" che occupa una posizione di rilievo tra gli obiettivi del collettivo.