SILVIA CIACCIO

| SENTIERI CELESTI

A cura di Andrea Pinotti

  • Galleria Biffi Arte

    18 Maggio – 18 Giugno 2024

Il progetto espositivo Sentieri celesti porta nelle sale della Galleria Biffi Arte l’affascinante percorso di Silvia Ciaccio, artista nutrita di filosofia estetica, figlia d’arte e di letture colte, Un progetto complesso incentrato sulla presenza di un elemento ripetitivo verticale che scandisce la dimensione spazio-temporale delle opere e delle sale che le ospitano. Come spiega l’artista stessa: “Il mio percorso creativo ha origine da un’immagine sola: un sentiero verticale che conduce al cielo. È per me l’origine che si rende perpetua in una sorta di eterno presente. La ripetizione nel mio lavoro di artista, lungi dall’essere un mero esercizio stilistico, si rivela un gesto necessario e inesorabile, talvolta indipendente da me stessa”
Nasce un corpus di lavori in cui il processo di sottrazione risponde a una profonda necessità di scavo per arrivare il più possibile vicino a se stessi, all’essenza.
Di qui la scelta del supporto: dalle grandi carte veline alle lastre di acciaio corten, in un accostamento di leggerezza e pesantezza dei materiali che richiama il contrasto tra la dimensione celeste e quella terrestre.
“Sulle grandi carte veline, sulle tele dai profondi blu alchemici, sulla durezza delle lastre, appaiono silenziosi i sentieri che conducono al cielo. Sono tutte opere in cui si avverte una profonda nostalgia del cielo: dall’etimologia greca della parola nostos – ritorno- e algos – dolore – ogni ritorno al pensiero porta con sé dolore, nonostante la serena consapevolezza di riuscire ad innalzarsi. Permane, dunque, un forte desiderio di ritorno al cielo, un andare oltre le cose… sono opere in cui è dipinto un desiderio di altezza”. Prosegue Ciaccio: “L’elemento verticale, originatosi probabilmente come ferita, diventa nel presente un sentiero celeste che sublima ogni sofferenza, dimenticando il dolore per restare solo come traccia”.

SILVIA CIACCIO Sentieri celesti_A cura di Andrea Pinotti_18 maggio-18 giugno 2024
RICHIEDI INFORMAZIONI